Distribuzione gratuita di opere incompiute

12.NOVEMBRE.2016
Piazza dell'Immaginario/galleria
(via Pistoiese, 142 - Prato)

h15-19

Distribuzione gratuita di opere incompiute consiste nell'allestimento in un luogo pubblico del Macrolottozero, e nella distribuzione gratuita ai passanti di 400 disegni realizzati con fuoco di candela su carta da disegno.

Tali disegni, che sono tutti pezzi unici, individualmente numerati e firmati, hanno una didascalia, in doppia lingua (italiano e cinese) che recita: "Questo disegno è, allo stato attuale, incompleto e quindi non può essere considerato un'opera d'arte a tutti gli effetti. Per completarlo, il possessore dovrà impegnarsi a bruciare l'intero foglio. Ogni altro uso, o riferimento a questo disegno come opera d'arte, è invalido".
La distribuzione avrà una durata di un pomeriggio – dalle 15 alle 19 del 12 novembre 2016 in Piazza dell'immaginario/galleria (via Pistoiese, 142 - Prato). A richiesta, alcuni nuovi disegni potranno essere realizzati sul posto; allo stesso modo, alcuni di quelli pre-esistenti potranno essere completati.

L'allestimento è preceduto da un LABORATORIO di preparazione con con alcuni studenti del Liceo Scientifico "Carlo Livi", il 10 novembre 2016 dalle 15.30-18.30 allo spazioK, Via Santa Chiara 38/2, Prato. "Nel sistema dell’arte persiste l’idea che l’opera, per avere valore economico, debba avere una consistenza materiale. Allora io dico: “d’accordo, faccio opere materiali, però le offro gratuitamente”. Non solo. C’è anche l’idea che il valore sia legato alla rarità del pezzo. Allora io dico: “proviamo a vedere cosa succede se io produco un numero spropositato di opere. Vediamo se è vero che a questo corrisponderà a una diminuzione del valore economico di questi lavori, o del mio lavoro in generale come artista”. Io non credo che la legge della domanda e dell’offerta possa regolare i meccanismi dell’arte". (Cesare Pietroiusti)

Cesare Pietroiusti / Nato a Roma nel 1955, vive a Roma Laurea in Medicina, 1979, con tesi in Clinica Psichiatrica. Co-fondatore del Centro Studi Jartrakor (1977) e della Rivista di Psicologia dell’Arte, Roma, 1980). Uno dei coordinatori delle residenze e dei progetti “Oreste” e del convegno “Come spiegare a mia madre che ciò che faccio serve a qualcosa?” Bologna, 1997. Co-curatore del Corso Superiore di Arti Visive della Fondazione Ratti di Como (2006-2011). Docente di “Laboratorio Arti Visive”, IUAV, Venezia (2004–); MFA Faculty presso LUCAD, Lesley University, Boston (2009-).
Dal 1977 ha esposto, da solo o in collaborazione con altri, in spazi privati e pubblici, deputati e non, in Italia e all’estero. Negli ultimi anni il suo lavoro si è concentrato soprattutto sul tema dello scambio e sui paradossi che possono crearsi nelle pieghe dei sistemi e degli ordinamenti economici. A partire dal 2004 ha irreversibilmente trasformato altrui banconote; distribuito gratuitamente decine di migliaia di disegni individualmente prodotti e firmati; ingerito banconote al termine di un’asta per poi restituirle al legittimo proprietario dopo l’evacuazione; aperto negozi in cui la merce in vendita sono banconote e la “valuta” con cui si possono acquistare è lo sguardo dell’acquirente; organizzato ristoranti in cui al termine del pasto, invece di pagare, si ricevono i soldi del prezzo del cibo scritto sul menu, allestito mostre in cui le opere sono in vendita non in cambio di denaro, ma delle idee o delle proposte dei visitatori.
www.pensierinonfunzionali.net

 

Cesare Pietroiusti | foto Andrea Abati

Cesare Pietroiusti | foto Stefano Roiz

Cesare Pietroiusti
Laboratorio

10 novembre 2016 h.15.30-18.30
spazioK  via Santa Chiara. 38/2 - Prato

 
 

[read more]

 

Invernomuto
WISHES OF A C

11 novembre 2016 h.18.00
via Umberto Giordano - Prato

 
 

[read more]

 

Cesare Pietroiusti
DISTRIBUZIONE GRATUITA DI OPERE INCOMPIUTE

12 novembre 2016  h.15.00-19.00
Piazza dell'Immaginario /galleria - Prato

12 novembre 2016  h. 19.00
Caffetteria Utopia - Prato

[read more]

 

Info & Tickets

[read more]